Coronavirus: come disinfettare la mascherina

Le mascherine di tessuto  una volta indossate possiamo disinfettarle  è il modo per garantirne il riutilizzo in sicurezza.

Ecco come si fa?

COSA SERVE
Soluzione idroalcolica (alcol al 70%) in uno spruzzatore.

COME PROCEDERE

Per eseguire la sanificazione, lavatevi bene le mani, toglietela mascherina usando gli elastici e lavatevi ancora una volta le mani. Indossate, a questo punto, dei guanti monouso o disinfettate le mani, mettete la mascherina su una superficie lavata con acqua e sapone o disinfettante idoneo, spruzzate uniformemente la mascherina con alcool al 70% su tutta la superficie, compresi gli elastici, senza eccedere nella bagnatura. Girate la mascherina e ripetete l’operazione. Lasciate agire fino alla completa evaporazione in un luogo protetto, per almeno 30 minuti.
Una volta sanificata la mascherina, evitate di contaminarla. Se emana ancora un forte odore di alcool, lasciatela asciugare ulteriormente su una superficie pulita e sanificata, altrimenti riponetela in una busta di plastica fino al nuovo uso.